Categories:

Il fato e la furia secondo Lauren Groff

Il fato e la furia secondo Lauren Groff

Il matrimonio di Lotto e Mathilde. Lancelot, detto Lotto, attraente e festante, entusiasta della vita e del mondo, figlio del benessere, ma anche reduce di quella guerra interiore che si combatte con se stessi durante ogni momento di crescita, appassionato e ingenuo regala momenti di ludibrio. Mathilde, la vera eroina del libro, con un’infanzia e un’adolescenza difficile, costretta a fare i conti con una vita senza amore, si scaglia contro il mondo a muso duro; lo sfida con la sprezzante convinzione di chi è cosciente di non poter perdere nulla. Poi Lotto incontra incontra Mathilde e Mathilde incontra Lotto: “Lui l’aveva vista e con un balzo aveva nuotato nella folla e le aveva preso la mano, quel ragazzo luminoso le stava offrendo un posto per riposare”.

fato e furia
La copertina di Fato e Furia

Il libro “Fato e Furia” si dipana attraverso le storie individuali di questi due personaggi, offrendoci l’immagine di due punti di vista intorno alla loro storia”Col dono arrivo l’amaro seme del rimpianto, il vuoto incolmabile tra la Mathilde che lui aveva visto in lei. Una questione, in fondo, di punti di vista”. Dietro ogni amore ci sono sempre due persone, due vite, due anime, due storie: una vive alla luce del sole, l’altra nell’ombra degli spiriti che lo compongono. Mathilde non ha conosciuto né l’adolescenza, né l’infanzia, è entrata subito nel mondo degli adulti. Lotto, invece, ha ben conosciuto questi due momenti di vita, approdando tardi o, forse non approdando affatto, all’età adulta.

Con questo libro Lauren Groff, non nuova alla ribalta della critica, si colloca nel panorama della grande letteratura americana, indagando la frammentareità dell’animo umano ed insegnandoci ad apprezzare la duplicità delle cose che, nell’equilibrio dei contrari, dà vita al mondo e ne mantiene la proporzione.

Con la loro unione Lotto e Mathilde ci insegnano a compensare i gap dell’altro, pur rimanendo legati alla propria intimità. Sarà proprio questo il segreto del’amore: nutrire i contrari per dar vita a perfette sovrapposizioni?

Teresa Francesca Magarò

  • Written by Francesco Cangemi