Categories:

Maggio, il mese dedicato ai libri

Maggio, il mese dedicato ai libri

Leggere è un’attività che dovrebbe fare parte delle nostre giornate ogni giorno, ogni anno. C’è però un mese dell’anno che l’Italia dedica alla lettura. Si tratta de “Il Maggio dei libri”. Tema dell’edizione 2019 è “Se voglio divertirmi leggo” e per scoprire le iniziative che si tengono in tutta Italia, e per segnalarne sempre di nuove, si può consultare il sito www.ilmaggiodeilibri.it. Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, “Il Maggio dei Libri” è una campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. Tutti possono contribuire organizzando iniziative che si svolgano fra il 23 aprile e il 31 maggio e registrandole nella banca dati della campagna, sul sito ufficiale. Nella sua missione, “Il Maggio dei Libri” coinvolge in modo capillare enti locali, scuole, biblioteche, librerie, festival, editori, associazioni culturali e i più diversi soggetti pubblici e privati. In Italia ma non solo: ogni anno, infatti, la campagna varca i confini nazionali unendo nella comune passione per la lettura anche alcune scuole italiane all’estero. Grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, nel corso delle edizioni si sono svolti appuntamenti in Argentina (Buenos Aires e Morón), Belgio (Liegi e il sito Unesco Blegny-Mine), Brasile (San Paolo), Canada (Toronto), Croazia (Albona e Zara), Francia (Lione e Parigi), Germania (Berlino), Grecia (Atene), Perù (Lima), Romania (Bucarest), Spagna (Barcellona), Svizzera (Lugano e Poschiavo) e Turchia (Smirne).

  • Written by Francesco Cangemi