Alcuni dei racconti che ci avete inviato

Che stupore Matera

Io a Matera ci sono arrivata di sera. È stato Google Maps a stabilire che la città dovessi raggiungerla attraversando l'aperta campagna e le strade strette e desolate.


Autore: Piera Palermo

CONTINUA LA LETTURA

Da sempre Matera

Frequento Matera da sempre. L'ho vista sola e fredda d'inverno e rovente e affollata d'estate. Ci vado 4/5 volte all'anno o più. Ci vado perché sento una appartenenza...


Autore: Sergio De Luca Rizzuti

CONTINUA LA LETTURA

A Matera non c'ero mai stata

A Matera non c'ero mai stata. Era segnata nella mia wishlist dei luoghi da vistare, da un po' di tempo. Ed ecco che arriva il momento giusto.


Autore: Maddalena Santostefano

CONTINUA LA LETTURA

Matera

Quando i miei occhi furono catturati dalla tua spaventosa, poderosa possanza, da quella mostruosa mostranza di gigantesca fortezza sassosa. Terrore puro, sublime roccaforte sperduta nei millenni...


Autore: Fernando Sparnacci

CONTINUA LA LETTURA

La Matera a quattro zampe di Django

“Sveglia! Sveglia!” Cosa l’hai preso a fare un B&B con giardino per me se resti a stiracchiarti nel letto col sole alto? “Dai!” Ho le mie esigenze, io. Bravo. Metti un giubbotto su quelle occhiaie e portami fuori.


Autore: Django

CONTINUA LA LETTURA

Il suono di Matera

Il suono di Matera. Un suono silenzioso. Un suono così silenzioso che, paradossalmente, appare tribale. Sì, tribale. Tribale fatto di tradizioni che vengono da lontano.


Autore: Fabio Alissi

CONTINUA LA LETTURA

Capitale di poesia

Ho visitato Matera 6/7 volte negli ultimi 2 anni, per vari motivi, di lavoro, di famiglia, di svago. Ne ho sempre ricevuto un'impressione molto positiva...


Autore: Ernesto Orrico

CONTINUA LA LETTURA

Il matrimonio di Matera

L'occasione era il matrimonio di alcuni amici che, pur essendo entrambi calabresi, avevano deciso di sposarsi lì, rendendo l'evento una due giorni di relax, passeggiate tra i Sassi...


Autore: Letizia Buonfiglio

CONTINUA LA LETTURA

Matera maestosa

Ci sono luoghi splendidi dentro Matera. Matera è la vita, è il luogo che mi ha catturato dal distante e freddo nord da cui provengo. Arrivi a Matera in questo 2019 e la trovi ancora più splendente di quella che ti è sempre apparsa.


Autore: Simone La Perla

CONTINUA LA LETTURA

Un monumento nello stomaco

Avete mai messo nel vostro stomaco un monumento? A me è successo. Quando? Durante la mia visita a Matera. Non sono impazzita ma qui mi hanno detto che il pane è un vero e proprio monumento da idolatrare e non un alimento. A occhio nudo può sembrare u


Autore: Miriam Leonetti

CONTINUA LA LETTURA

A Matera sulle strade del cinema

La mia esperienza con Matera 2019 è stata un po’ diversa da quella di tutte le altre persone che conosco e che hanno scelto di visitarla nel suo anno da Capitale europea della Cultura. Io ho deciso di viaggiare in un film. Sono un cinefilo accanito e


Autore: Ivan Pellizzoli

CONTINUA LA LETTURA

Matera capitale del divertimento

Sfatiamo subito un mito: basta con questa storia di Matera Capitale della cultura europea. No, non sono impazzita. È che voglio sottolineare quanto Matera, durante la mia visita, sia stata anche capitale del divertimento notturno! Quando c’è la luce


Autore: Simona Brambilla

CONTINUA LA LETTURA

Fra i fedeli e i sassi

La cosa che più ho apprezzato del mio viaggio a Matera è stata la Cattedrale e la devozione alla Madonna della Bruna. Sono capitato qui con la mia famiglia proprio per i festeggiamenti del 2 luglio. Che spettacolo! Tutti svegli all’alba a seguire la


Autore: Marco Perri

CONTINUA LA LETTURA

Matera dolente bellezza

Carlo Levi parlava di Matera e della sua “dolente bellezza”. È vero, ha l’aria di una creatura dalla beltà sofferente. Ma questo non è un male. Quando una bella donna ha una lacrima che le solca il viso, questa resta pure sempre una creatura meravigl


Autore: Michela Martini

CONTINUA LA LETTURA

Zaino in spalla fra le gravine

Scarpe da trekking, calzettoni lunghi, pantaloni resistenti a tutto, zaino con dentro acqua, cibo e prodotti sanitari e si parte. Matera, per me che sono un’amatrice del genere, significa questo. Ho svolto tanto trekking nella mia vita.


Autore: Marta Fursaro

CONTINUA LA LETTURA

In viaggio con la parrocchia e con... Sgarbi

Una domenica di aprile il mio gruppo parrocchiale ha organizzato una gita e la meta scelta è stata la Basilicata. Un pullman pieno di fedeli diretto a Matera. È stata la prima volta che ci sono andata e devo dire che è una città fantastica...


Autore: AnnaMaria Donni

CONTINUA LA LETTURA

Il fascino della chiesa del Purgatorio nuovo

Sono passato da Matera per casualità quando ho accompagnato la mia ragazza che aveva un colloquio di lavoro, in un giorno qualunque di inizio autunno. Ne avevo sentito molto parlare.


Autore: Riccardo Celti

CONTINUA LA LETTURA

Il mondo a Matera

Mi sono affacciato dal centro di Matera e ho visto il mondo. Sì il mondo. Avvicinarsi alla balaustra che c’è nel centro cittadino e osservare il Parco della Murgia materana ti mette in pace. Anche un po’ di vertigini se sei un fifone come ma, a onor


Autore: Francesco Labila

CONTINUA LA LETTURA

La storia di Tramontano

La cosa che più mi ha colpito della mia visita a Matera è stato il Castello Tramontano. Devo dire che trovo ovvio che tutti conoscano i Sassi ma questo monumento, a mio avviso, merita maggiore visibilità. Già a vederla da fuori rappresenta una stupen


Autore: Martina Sinrappa

CONTINUA LA LETTURA

In viaggio dallo Jonio

Dalla Calabria alla Basilicata jonica ci si mette più di quanto uno possa pensare. Problemi atavici di viabilità che sono imputabili all’uomo e non ai posti certo. È un viaggio che ti fa attraversare il mare, le colline e le montagne. Questo è stato


Autore: Alberto Sammarra

CONTINUA LA LETTURA

Matera parco verde

Potrà sembrare una sciocchezza ma la cosa che mi ha colpito di Matera è il numero di Parchi verdi presenti in città. Certo, lo so che non è proprio la prima cosa che dovrebbe rimanerti all’occhio quando vai in una Capitale Unesco ma onestamente mi ha


Autore: Simone Marchetti

CONTINUA LA LETTURA

Miscellanea di lingue

Che meravigliosa miscellanea è Matera! Arrivi in piazza Vittorio e si possono ascoltare una infinità di lingue. Ma non parlo soltanto dei tanti stranieri che vengono a visitarla in questo 2019. Mi riferisco soprattutto ai dialetti che si ascoltano da


Autore: Michela Sinti

CONTINUA LA LETTURA

Quella Murgia senza fiato

Quattro ore intensissime. Lo chiamano percorso “facile” e magari lo è pure per una persona “normale” ma per me che non sono abituato alla vita sana è stato difficilissimo. Estremamente bello ma difficilissimo. Ho deciso di andare a Matera e visitare


Autore: Simone Angotti

CONTINUA LA LETTURA

Ti ho incontrata una mattina in un giorno ventoso

Eolo gridava forte attraverso le tue tante bocche cavate nella pietra dura, scalfite dal passaggio di tempi lontani, dallo scalpitio di muli ostinati e stanchi di servire uomini dai volti arcaici...


Autore: Amalia Allegretti

CONTINUA LA LETTURA


Al termine del progetto tutti i racconti pervenuti saranno pubblicati come da regolamento.