PREMESSA

Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, un evento di straordinaria importanza per l’Italia e per tutto il Mediterraneo. Si prevede che arriveranno nella città lucana diverse centinaia di migliaia di presenze. Un potenziale turistico enorme che porterà positive ricadute non solo su Matera e la Basilicata, ma in tutto il Meridione piuttosto che nel resto dell’Italia. Da queste premesse nasce “Matera 2019 Storytelling”, un progetto con il quale Officine delle Idee insieme con il sito www.leggoscrivo.com vuole portare avanti una narrazione differente rispetto ai canoni tradizionali coinvolgendo direttamente il visitatore e la popolazione locale nel racconto dell’esperienza vissuta. 

INTRODUZIONE

Il progetto vuole dare vita non solo ad un contenitore di racconti ma che possa essere anche uno spazio documentale della percezione dei cambiamenti che l’esperienza di Matera Capitale Europea della Cultura determinerà sul contesto territoriale.

IL PROGETTO

Matera 2019 Storytelling è in sintesi un’iniziativa finalizzata a coinvolgere sia i visitatori che gli abitanti di Matera nel narrare in prima persona l’evento. Con un approccio che consentirà di attivare attraverso il sito www.leggoscrivo.com www.matera2019storytelling.it, un riscontro immediato, efficace ed efficiente in grado di rendere protagonista ogni soggetto che osserva oppure interagisce e partecipa alle attività, sia i turisti che i residenti, per essere tutti insieme a loro volta protagonisti e promotori di ulteriori messaggi turistici e culturali.

Invogliando chi viene a conoscenza di questa esperienza a ripeterne il percorso e a raccontarlo a sua volta incentivando così il racconto collettivo e corale. Un meccanismo innovativo di promozione culturale circolare. Per raccontare il percorso di Matera Capitale Europea della Cultura, e quindi i luoghi, le storie, le tradizioni, l’identità, ma anche per avere una traccia dal basso dei mutamenti sociali e della percezione collettiva che l’evento determinerà.

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO E LE INFLUENZE DEL PROGETTO  MATERA 2019 STORYTELLING SUL CONTESTO TERRITORIALE

La città di Matera, i territori di prossimità: dai paesaggi marittimi che si affacciano sul Mar Tirreno e il Mar Jonio a quelli del Parco Nazionale del Pollino, fino alle regioni limitrofe, sono gli scenari naturali che fanno da contesto a Matera 2019. Luoghi che permettono, data la conformazione fisica del territorio, di “dialogare” facilmente non solo con il resto della Basilicata ma anche con le popolazioni di Calabria, Puglia, Campania, Molise e quindi con il resto del Mediterraneo. 

OBIETTIVI

Matera 2019 Storytelling in sintesi punta ad essere un rilevante contenitore di esperienze e di narrazioni di Matera Capitale Europea della Cultura fatto da chi avrà vissuto questa esperienza a prescindere se turista o residente. Nello specifico:

  • Matera 2019 Storytelling un progetto che vuole contribuire ad amplificare la promozione turistica del territorio, gli effetti sociali, il coinvolgimento, la partecipazione e quindi anche il brand Matera 2019 permettendo di fermare e consentire nel tempo a tutti di rivivere un’esperienza unica e culturalmente irripetibile non solo per la città di Matera ma per tutto il Sud Italia.
  • Matera 2019 Storytelling anche come spazio documentale multimediale dell’esperienza di Matera 2019 creato dalla comunità; un archivio di storie, racconti, visioni, immagini.
  • Matera 2019 Storytelling attraverso il quale i turisti, i visitatori, i cittadini di Matera avranno l’opportunità di raccontare le proprie esperienze su Matera 2019 trasformandosi in narratori utilizzando il sito  www.leggoscrivo.com e il sito www.matera2019storytelling.it.  I mezzi con cui si potrà partecipare saranno diversi: dalla scrittura alla macchina fotografica, dalla videocamera al cellulare, ecc.. 
  • Matera 2019 Storytelling per dare ulteriore forza all’eredità culturale della città.
  • Matera 2019 Storytelling per stimolare la partecipazione dal basso alla vita culturale.
  • Matera 2019 Storytelling per dare forza alle visioni individuali.
  • Matera 2019 Storytelling per dare forza alle attività individuali in relazione ai processi culturali collettivi.
  • Matera 2019 Storytelling per favorire la conservazione del patrimonio identitario materiale e immateriale.
  • Matera 2019 Storytelling per monitorare i cambiamenti e gli scenari futuri anche in prospettiva dell’incidenza sui futuri processi di sviluppo sostenibili in grado di determinare una migliore qualità della vita.
  • Matera 2019 Storytelling per offrire alle istituzioni la possibilità di fare percorsi ancor più condivisi con la società civile, le imprese e quindi tutti gli attori pubblici e privati coinvolti nella programmazione e gestione del patrimonio e dell’eredità culturale.
  • Matera 2019 Storytelling per creare proficue sinergie con le altre regioni del sud Italia utilizzando per incentivare la partecipazione e il coinvolgimento la leva del viaggio e del suo racconto. A tal proposito a breve verranno pubblicati sul sito i primi itinerari tematici individuati dalla redazione di www.leggoscrivo.com e www.giornaledelviaggio.it insieme con il gruppo di lavoro di TEO (il Turismo dell’Esperienza e dell’Ospitalità) che congiungeranno Matera con le altre regioni del sud Italia come offerta turistica di prossimità, (Intorno a Matera 2019), tra questi il Cammino delle Comunità Arbereshe, il Cammino del Pane, Viaggio nella storia,  ecc.