Economia circolare e sviluppo sostenibile condiviso e partecipato

Incontro a sostegno della candidatura del

Parco Nazionale della Sila
PATRIMONIO UNESCO

ECONOMIA CIRCOLARE E SVILUPPO SOSTENIBILE CONDIVISO E PARTECIPATO
PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE AMBIENTALI, DELLE COMUNITÀ LOCALI E PER IL CONTRASTO ALL’ABBANDONO DEI CENTRI STORICI

BIODIVERSITÀ > CENTRI STORICI > ARTIGIANATO > PRODOTTI IDENTITARI > TURISMO ESPERIENZIALE

27 dicembre 2018 - Ore 16.30
MUSEO DELL'ARTIGIANATO SILANO E DELLA DIFESA DEL SUOLO, VIA ROMA > LONGOBUCCO (Cs)

Saluti
Giovanni Pirillo
Sindaco di Longobucco
Serafino Greco
Assessore al Turismo - Comune di Longobucco

Introducono
Sonia Ferrari
Commissario Ente Parco Nazionale della Sila
Giuseppe Luzzi
Direttore F.F. Ente Parco Nazionale della Sila

Intervengono
Antonio Blandi
Sila Sharing Festival - Progetto TEO (Il Turismo dell'Esperienze e dell'Ospitalità)
Pietro Brandmayr
UNICAL
Umberto Calabrone
Segretario Generale CGIL Cosenza
Filippo Capellupo
Presidente Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù

Roberto Castagna
Segretario Generale UIL Cosenza
Agostino Chiarello
Vicepresidente Fondazione Area MaB Sila
Francesco Cufari
Presidente Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Calabria
Roberto Matragrano
Presidente Confartigianato Calabria
Salvatore Patamia
Segretario Regionale del MIBACT per la Calabria
Maria Cristina Rippa
Dirigente Scolastico Istituto Omnicomprensivo Longobucco
Angela Robbe
Presidente LEGACOOP Calabria
Maurizio Rodighiero
Fiduciario Condotta Slow Food Cosenza - Sila
Tonino Russo
Segretario Generale CISL Cosenza
Giovanni Soda
Dirigente Nucleo di Valutazione Investimenti Pubblici - Regione Calabria

GALLERIA FOTOGRAFICA

guarda il video

Io sostengo la candidatura del Parco Nazionale della Sila
a patrimonio dell'Unesco

SOSTIENI LA CANDIDATURA DEL PARCO NAZIONALE DELLA SILA A PATRIMONIO UNESCO

Bastano poche semplici informazioni per dare il tuo prezioso contributo